20
Marzo
2016
|
10:54
Europe/Amsterdam

Al ciocco tutto il podio è Pirelli

Pirelli ha cominciato la nuova stagione tricolore con un fantastico uno-due-tre dei piloti che hanno utilizzato i suoi pneumatici P Zero RK: Paolo Andreucci ed Anna Andreussi hanno vinto con la Peugeot 208 T16 il rally del Ciocco precedendo la coppia Giandomenico Basso-Lorenzo Granai con la Fiesta LDI ed i vincitori del 2015’ Alessandro Perico-Mauro Turati con un’altra Peugeot 208 T16.
Paolo Andreucci
Il successo Pirelli è stato completato da altre vittorie di categoria, a conferma delle potenzialità delle coperture italiane anche con le nuove regole introdotte nel Campionato Italiano Rally, come la limitazione del numero di pneumatici per gara (14 per i rally su asfalto), tappe di uguale lunghezza ed assegnazione dei punti in base alle classifiche di tappa e non più di quella generale finale. Pneumatici utilizzati dai piloti Pirelli: Coperture per l’asfalto della famiglia P Zero RK in mescola morbida (RK9), intermedia (RK7) è dura (RK5) a seconda della temperatura e della tipologia di vettura: le 2 ruote motrici hanno utilizzato mediamente mescole più dure rispetto alle trazioni integrali. FINALE Prove speciali: 17, vittorie Pirelli 15 (12 Andreucci, 2 Basso, 1 Perico) Classifica piloti con Pirelli: Top 10 Assoluta : 1. Andreucci, 2. Basso, 3. Perico 2 Ruote Motrici: 1. Ferrarotti, 2. Panzani Gr.A: 1. Cogni TAPPA 1 Prove speciali: 13, vittorie Pirelli 11 (9 Andreucci, 2 Basso) Classifica piloti con Pirelli: Top 10 Assoluta: 1. Andreucci, 2. Basso, 3. Perico, 8. Cogni (1. Gr.A); 10. Panzani. 2 Ruote Motrici: 1. Panzani, 2. Ferrarotti TAPPA 2 Prove speciali: 4, vittorie Pirelli 4 (3 Andreucci, 1 Perico) Classifica piloti con Pirelli: Top 10 Assoluta: 1. Andreucci, 2. Basso, 4. Perico, 5. Tassone 2 Ruote Motrici: 1. Ferrarotti Dichiarazioni Terenzio Testoni, rally activy manager di Pirelli: “Sia sulle prove corte della prima giornata, che su quelle più lunghe della seconda le P Zero RK si sono rivelate efficacissime, confermando la grande competitività delle Pirelli in ogni condizione ed anche con il nuovo limite numerico di pneumatici utilizzabili, sia per le 2 che per le 4 ruote motrici. Decisamente un buon inizio di stagione non solo da parte del vincitore Andreucci ma anche di tutti gli altri piloti che hanno scelto Pirelli: l’intero podio assoluto ne è la migliore dimostrazione: bravi!” Prossimo appuntamento del Tricolore, il Rally di Sanremo fra tre settimane.

***

Seguici su Twitter: @pirellisport o Facebook: Pirelli Motorsport Visita anche il sito internet Pirelli: www.pirelli.com. Per ulteriori informazioni: Anthony Peacock • +44 7765 896 930 • anthony@mediaticaworld.com