Monaco,
27
Maggio
2018
|
12:00
Europe/Amsterdam

DANIEL RICCIARDO TRIONFA A MONACO PARTENDO DALLA POLE POSITION CON UN SOLO PIT STOP DA HYPERSOFT A ULTRASOFT

FONDAMENTALE LA GESTIONE DEL DEGRADO SULLA HYPERSOFT. NUOVO RECORD IN GARA NONOSTANTE IL RITMO ABBASTANZA LENTO

AMPIA VARIETA’ DI STRATEGIE CON TUTTE E TRE LE MESCOLE DISPONIBILI

Strategia a una sosta per la maggior parte dei piloti al Gran Premio di Monaco, sul circuito meno impegnativo per i pneumatici di tutta la stagione, dove oggi la gestione del degrado è stata fondamentale per ottenere un buon risultato. Daniel Ricciardo ha vinto partendo dalla pole position su pneumatici P Zero Pink hypersoft: la stessa mescola usata al via da tutti i primi dieci. Ricciardo è riuscito a gestire al meglio la leadership in una gara determinata da un ritmo piuttosto lento e dall’estrema difficoltà a compiere soprassi su questo circuito. Max Verstappen ha firmato il giro più veloce nella seconda parte di gara su pneumatici hypersoft. Una strategia alternativa ha premiato Nico Hulkenberg, partito 11° con ultrasoft e arrivato 8° dopo aver optato per pneumatici hypersoft nel secondo stint.

Le condizioni meteo sono rimaste buone per tutta la gara, nonostante qualche goccia di pioggia poco prima della partenza, con temperature di 18° ambiente e 32° asfalto.

MARIO ISOLA – RESPONSABILE CAR RACING

“Abbiamo visto un’ampia varietà di strategie rispetto agli scorsi anni, a riprova del ruolo della nuova mescola hypersoft che ha aggiunto qui un’altra variabile competitiva. Questo weekend sono stati migliorati i precedenti record in qualifica e in gara, grazie anche a questa mescola apprezzata e utilizzata dai piloti a lungo. Con il tracciato in continua evoluzione e con le prestazioni della nuova hypersoft, la maggior parte dei piloti è riuscita a trarre così il meglio dalle diverse strategie”.

I TEMPI MIGLIORI DELLA GIORNATA PER MESCOLA

Sirotkin
1m15.325s
Hamilton
1m16.270s
Verstappen
1m14.260s
Bottas
1m16.312s
Ricciardo
1m16.801s
Grosjean
1m14.822s
Ericsson
1m16.936s
Raikkonen
1m17.060s
Stroll
1m14.944s

 

STINT PIÙ LUNGHI DELLA GARA

MESCOLA PILOTA GIRI
SUPERSOFT Bottas, Ericsson, Magnussen 61
ULTRASOFT Hamilton 66
HYPERSOFT Gasly 37

 

 

LA PREVISIONE PIRELLI

Come previsto, Daniel Ricciardo ha vinto con una strategia a una sosta. Dopo essere partito con pneumatici hypersoft, ha optato per gli ultrasoft nel giro 17. È il primo autore della pole a vincere dal 2014.

 


Updates are available also on our
official media channels

     Twitter @Pirellisport

     Instagram/pirelli_motorsport

     Facebook/PirelliMotorsport

     The Racing Spot: Racingspot.pirelli.com

     Pirelli F1 Press Area: f1pressarea.pirelli.com

For further information
please contact

Roberto Boccafogli • +39 335 125 6694
roberto.boccafogli@pirelli.com
Anthony Peacock • +44 7765 896 930
anthony.peacock.ex@pirelli.com
Sara Vimercati • +39 366 620 9720
sara.vimercati@pirelli.com
Pirelli Tyre Press Office • +39 02 6442 4270
pressoffice@pirelli.com

The F1 FORMULA 1 logos, F1 logos, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, GRAND PRIX and related marks are trademarks of Formula One Licensing BV, a Formula 1 company. All rights reserved.