02
Agosto
2015
|
07:14
Europe/Amsterdam

Martin Prokop ottiene con Pirelli il miglior risultato in carriera nel rally piu’ veloce del mondiale

Con il contributo degli pneumatici Pirelli il pilota ceco Martin Prokop ha ottenuto il suo miglior risultato in carriera al Rally di Finlandia, la gara più veloce della storia del Campionato del Mondo Rally, con il vincitore che ha portato a termine le 20 prove speciali su sterrato ad una media di 125,44 km/h.
Martin Prokop
Prokop ha concluso al settimo posto assoluto ed è stato uno dei due piloti privati dotati di pneumatici Pirelli ad arrivare nei primi dieci assoluti, conquistando così punti iridati contro le squadre ufficiali. Al decimo posto si è infatti piazzato l’italiano Lorenzo Bertelli, che a sua volta ha ottenuto il miglior risultato stagionale ed i primi punti iridati nell’evento più specializzato dell’anno. Entrambi i portacolori Pirelli erano al volante di una Ford Fiesta RS WRC. Con una analoga vettura gommata Pirelli il già campione di F1 Robert Kubica ha offerto prestazioni eccezionali – tanto da occupare il sesto posto assoluto nella fase iniziale del rally – ma è stato poi costretto al ritiro dalla rottura dell’alternatore, e dopo il rientro in gara l’indomani si è definitivamente ritirato il sabato per un capottamento quando era il primo a transitare sulle prove speciali. Per Pirelli c’è stato anche il significativo successo fra le vetture della categoria Produzione nell’ambito del campionato WRC2, con il campione in carica Max Rendina, al volante di una Mitsubishi, che ha preceduto la Subaru dell’altro italiano Gianluca Linari – che così consolida il primato in campionato. Questa serie è destinata a vetture molto vicine a quelle di normale produzione stradale ed il fatto che Pirelli occupi attualmente i primi due posti nella classifica stagionale conferma lo stretto legame fra competizione e prestazioni sulle strade di tutti i giorni. In linea con la filosofia Pirelli di sostenere i giovani piloti, il produttore italiano ha anche fornito le sue gomme alle due Peugeot 208 R2 affidate a Damiano De Tommaso e Fabio Andolfi dalla federazione automobilistica italiana, l’ACI. Il diciannovenne De Tommaso ha concluso al sesto posto fra le vetture WRC3 mentre Andolfi è stato costretto al ritiro dopo un promettente avvio. Nella peggior estate degli ultimi anni per la zona, il Rally di Finlandia è stato caratterizzato dall’assoluta variabilità del tempo, che ha spaziato dal sole splendente alla pioggia torrenziale. Il fondo del percorso di conseguenza è risultato molto morbido e sconnesso, e sono emerse molte rocce taglienti che sono risultate un ostacolo molto insidioso per gli pneumatici. Tutti i piloti Pirelli hanno impiegato pneumatici tipo Scorpion K Rinforzato, che nonostante queste proibitive condizioni sono risultati veloci e resistenti, assorbendo con efficacia i grandi carichi generati dalle elevatissime velocità massime e dai continui salti effettuati dalle vetture. I piloti hanno utilizzato gli pneumatici KS in mescola morbida insieme ai KH in mescola dura come alternativa per le prove speciali più lunghe, in caso di temperatura ambiente elevata, e per i fondi più aggressivi. Terenzio Testoni, product manager Pirelli, ha affermato: “E’ stata una delle edizioni più impegnative del Rally di Finlandia mai vissute, sia per le velocità mai così elevate che per le condizioni meteo sempre assolutamente imprevedibili. Nonostante queste due grandi difficoltà i nostri piloti privati hanno mostrato ancora una volta di poter essere vicini alle squadre ufficiali e di poter conquistare punti iridati. Con i nostri pneumatici sia Martin che Lorenzo hanno dimostrato di poter andare velocissimi ed in totale confidenza. In particolare lo pneumatico KS ha dato un saggio della sua adattabilità ad una gamma molto ampia di condizioni. Molto significativo anche il successo di categoria di Max Rendina, che lo fa salire in seconda posizione nella graduatoria del Produzione, mentre Gianluca Linari ha rafforzato il proprio primato stagionale.” Il Campionato del Mondo Rally ora si trasferisce sull’asfalto con il Rallye Deutschland in Germania – in programma dal 20 al 23 Agosto -, che prevede un fondo molto variabile e mutevoli condizioni atmosferiche: per l’occasione sarà protagonista il celebre Pirelli P Zero.

***

Per ulteriori informazioni: Anthony Peacock • +44 7765 896 930 • anthony@mediaticaworld.com